Asviitalia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Asvinotizie: la quotidianità di Asvi  

12.12.2018: questa mattina Diora è stata operata al cuoricino, tutto è andato per il meglio e ora è ricoverata in terapia intensiva. Confidiamo che presto possa essere dimessa e tornare in reparto per la convalescenza.


12.12.2018: Bora e Riona sono state dimesse dall'ospedale ed ora trascorrono la convalescenza presso la nostra casa accoglienza. La situazione è buona e speriamo che alla prossima visita di controllo i medici diano parere favorevole al ritorno in Kosovo.


11.12.2018: la piccola Riga ieri è stata sottoposta a cateterismo, l'esito non è molto favorevole, purtroppo nel 2019 dovrà essere sottoposta ad intervento chirurgico. Questa sera la bimba e la sua mamma sono ritornate in Kosovo.    


01.12.2018: torna il pandolce genovese di Asvi, acquistalo o donalo, il ricavato sarà utilizzato per il sostegno sanitario dei bambini cardiopatici non curabili in Kosovo


26.11.2018: è in distribuzione il giornalino di Asvi, un filo diretto con la nostra associazione, se già non lo ricevi, chiedilo e te lo faremo avere: asviitalia@gmail.com


26.11.2018: anche quest'anno abbiamo realizzato un bellissimo calendario con le foto di alcuni dei tanti bimbi che abbiamo curato nel 2018. Se lo desideri fanne richiesta: asviitalia@gmail.com


 

Per leggere tutte le notizie

Natale 2018
Torna il Pandolce genovese di Asvi
Aiutiamo Diora
Scheda al 27.11.18
Aiutiamo Bora Q.
Scheda al 14.11.18
Aiutiamo Riona
Scheda al 12.11.18
Sanitario bambini
Tutti i nostri bimbi
Missioni in Kosovo
Calendario 2019
Raccolta materiali
Camion aprile 2019
Per rivedere tutti i blog delle missioni
Guarda le immagini e leggi le relazioni
Progetto sostegno famiglie
Campagna adesioni 2018: leggi e aderisci!
Scheda progetti A.S.V.I.
Summary of A.S.V.I. Projects
Tabela e projekteve A.S.V.I.
Karta projekata A.S.V.I.

Come e perchè risolvere con piccole donazioni dei grandi problemi. Scegli il Progetto che vuoi sostenere, leggi i Progetti in dettaglio e poi dona. Scopri come sia possibile con poco aiutare davvero

Asvi ripudia la guerra e l’uso della forza per la soluzione dei problemi. Ritiene che questi debbano e possano essere risolti solo con il dialogo.
Asvi si finanzia attraverso il contributo di privati e aziende, ma rifiuta i contributi di tutti quei soggetti, Enti o aziende, impegnati in attività non eticamente condivise.
Asvi non assume e non paga i propri volontari. Tutti sono bene accetti se desiderano fare volontariato, quello senza compenso e con puro spirito umanitario. Si prega di non inviare curriculum uso lavorativo.


Torna ai contenuti | Torna al menu